L’equipe specializzata nella Terapia del bambino, dell’adolescente e delle relazioni familiari si occupa del disagio emotivo, dei disturbi psicologici e delle gravi situazioni traumatiche nelle diverse fascia d’età. Il modello teorico di riferimento e l’individuazione del trattamento segue la classificazione dei disturbi e le indicazioni del Manuale diagnostico psicodinamico-2 (V. Lingiardi, N. Mc Williams).

I trattamenti vengono distinti, pianificati e personalizzati ponendo particolare attenzione alle peculiarità e ai disturbi distinguibili nelle diverse fasce d’età. Per le terapie che coinvolgono i neonati, i bambini e gli adolescenti è previsto il coinvolgimento, la collaborazione e il confronto con il contesto di vita,da quello familiare a quello sociale, nel quale il minore è inserito.

Neonati e bambini dai 0 ai 3 anni

I bambini molto piccoli non avendo ancora raggiunto le competenze linguistiche comunicano attraverso i segnali del corpo e sono impegnati a preservare le funzioni legate alla sopravvivenza fisica e psichica. Pertanto per valutare il processo di sviluppo e l’evolversi del passaggio da un funzionamento fisiologico ad uno psicologico e relazionale è fondamentale l’osservazione e l’analisi dello stesso all’interno delle relazioni significative.

Bambini dai 3 agli 11 anni

  • Disturbi dell’umore
  • Disturbi d’ansia
  • Disturbi psicofisiologici
  • Disturbi del comportamento dirompente
  • Disturbi del funzionamento mentale
  • Disturbi neuropsicologici 
  • Disturbi dello sviluppo

 Adolescenti dai 12 ai 18 anni

  • Disturbi di personalità
  • Disturbi dell’umore
  • Disturbi d’ansia
  • Disturbi psicotici
  • Disturbi correlati ad eventi stressanti
  • Disturbi psicofisiologici
  • Disturbi del comportamento dirompente

 Adulti

  • Disturbi di personalità
  • Disturbi dell’umore
  • Disturbi d’ansia
  • Disturbi psicotici
  • Disturbi correlati ad eventi stressanti
  • Disturbi psicofisiologici
  • Disturbi del comportamento dirompente

 Anziani